Missione compiuta: espugnato anche il “Don Bosco”!

L’Asd Chieti Basket con relativa tranquillità s’impone ad Ortona contro un’Intrepida deficitaria di diversi membri del suo roster (54-78).

In virtù delle diversità tecniche e fisiche tra le due compagini, ci si attendeva una partita non propriamente punto a punto ma facciamo i complimenti alla squadra di coach Capone la quale, pur disponendo solo di otto interpreti, ha dimostrato tutta la tenacia necessaria per tenere la gara aperta nel primo tempo. Infatti, nonostante una partenza complessa (6-15 al 5’), gli ortonesi non si disuniscono e chiudono il primo quarto in ripresa (10-18). Sullo stesso canovaccio si sviluppa la trama della seconda frazione con Chieti che cerca con insistenza l’allungo decisivo nelle azioni iniziali del quarto e con i padroni di casa che sfoderano tutto l’arsenale offensivo  a loro disposizione per tamponare la crisi, riportandosi a soli due possessi di distanza quando ci si appresta alla pausa lunga (28-34).

I teatini, però, non deludono le aspettative e, dopo venti minuti di gestione anche delle forze, offrono il classico affondo di inizio ripresa che taglia letteralmente le gambe agli avversari. Il nostro potenziale offensivo viene espresso alla massima potenza, grazie anche alle continue rotazioni proposte da coach Cinquegrana per dare un minutaggio corposo a tutti i suoi e per provare nuove soluzioni tattiche. Con un break titanico (14-33) l’ultima trasferta dei biancorossi prima dei Playoff entra in ghiaccio, con gli ultimi minuti di pura accademia (42-67). Chieti vince e si prepara al big match dell’ultima giornata contro l’Azzurra Lanciano di sabato prossimo al PalaLeombroni (54-78).

Al di là della gara, quello che sta emergendo guardando le partite dei teatini è la capacità di leggere al meglio le partite, stabilendo quando sia il momento di gestire semplicemente il ritmo del gioco e quando, invece, sia necessario provare ad allungare sugli avversari. Una piacevole conferma è la capacità di subire poco o nulla in difesa come dimostrano i 54 punti concessi oggi e, più in generale, quelli degli ultimi impegni stagionali. Tutti questi aspetti saranno di fondamentale importanza per costruirci il nostro futuro all’interno dei Playoff, continuando a giocare come sappiamo fare. Ed il rientro di Traversi fornisce ulteriore fiducia.

Parziali: 10-18; 18-16 (28-34); 14-33 (42-67); 12-11 (54-78)

Tabellini

Intrepida Ortona: Conte, Staniscia 2, Mastrangelo 4, Basilisca 2, Pascale 11, Capone 23, Quaranta 10, Valente 4. Coach Capone

Asd Chieti Basket: Cocco, Clemente 22, Gialloreto 4, Pichierri 3, Ucci 16, Ponziani 7, Cefaratti 10, Traversi, De Laurentiis 8, Oliva, Sigismondi 2, Costanzo 5. Coach Cinquegrana, Ass. Coach Mucci.

Area Comunicazione Asd Chieti Basket

 

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.