Finalmente ci siamo: Chieti è pronta a vincere la Serie D!

Dopo una lunga attesa, quest’oggi la federazione ha diramato il calendario del Campionato di Serie D al quale prenderà parte la nostra squadra sotto la guida tecnica di coach Luca Cinquegrana.

Il suddetto campionato inizierà nel prossimo weekend con Chieti impegnata, all’esordio, contro l’Intrepida Ortona, nel teatro dei nostri sogni, il PalaTricalle, sabato alle ore 18. Senza falsa modestia è innegabile che il roster allestito dal GM Massimiliano Del Conte sia molto competitivo, con la presenza di giocatori di vero lusso come il play Ucci e i veterani quali il capitano QuartiSabbatinelliCostanzo e Cefaratti, il tutto impreziosito da un pacchetto under di tutto rispetto con CrognaleSigismondiGialloretoDi Giuseppe e Traversi. È altresì evidente il ruolo di protagonista indiscussa attribuito dalle altre squadre della categorie a Chieti che ha come obiettivo principale la promozione.

Tuttavia la stagione sarà lunga e complessa per i nostri ragazzi. Pertanto facciamo un passo indietro e proviamo ad analizzare nel dettaglio le formule di svolgimento elaborate dalla FIP. Il Campionato di Serie D, infatti, si svilupperà in tre fasi: fase di qualificazione, fase ad orologio e fase playoff/playout. Ma andiamo per ordine.

La fase di qualificazione consiste in un girone unico composto da otto squadre con gare di andata e ritorno, il quale inizierà, per l’appunto, nel prossimo fine settimana (11-12 novembre 2017) e terminerà il 3-4 marzo 2018. Il torneo prevede la partecipazione di otto formazioni che daranno vita, nel corso della stagione regolare, ad una vera e propria battaglia sportiva per agguantare la prima posizione sul tabellone. Quest’anno la geografia del campionato prevede la presenza di Società che, da anni, operano nel modo migliore nel panorama cestistico abruzzese: oltre all’Intrepida Ortona, prima avversaria stagionale, Chieti dovrà fare i conti con squadre ben attrezzate come le due compagini pescaresi (Asd Antoniana Pescara 1966 Asd Robur Pescara), la neopromossa A. Dil. Cepagatti Basket, l’Asd Popoli Hops, già affrontata nel corso della preseason, l’Azzurra Lanciano e, non ultima, la Roseto Sharks Academy.

Una volta conclusa la regular season, inizierà la cosiddetta “fase ad orologio” (18 marzo – 13 maggio 2018) nella quale ogni squadra incontrerà le altre in un girone di sola andata con il seguente schema elaborato dalla federazione, in base alla classifica della qualificazione:

1° in casa con 2° 3° 4° 5°                fuori con 6° 7° 8°

2° in casa con 3° 4° 5° 6°                fuori con 7° 8° 1°

3° in casa con 4° 5° 6° 7°                fuori con 8° 1° 2°

4° in casa con 5° 6° 7° 8°                fuori con 1° 2° 3°

5° in casa con 6° 7° 8°                     fuori con 1° 2° 3° 4°

6° in casa con 7° 8° 1°                     fuori con 2° 3° 4° 5°

7° in casa con 8° 1° 2°                     fuori con 3° 4° 5° 6°

8° in casa con 1° 2° 3°                     fuori con 4° 5° 6° 7°

Come annunciato prima, nonostante già così la stagione sia dura sotto il profilo psico-fisico, sarà richiesto un ulteriore sforzo a Chieti per ottenere la promozione nel Campionato di Serie C Silver, vero obiettivo della Società. Bisognerà prima passare dai playoff, vero banco di prova nel quale verrà premiata la vincitrice, quando le prime quattro classificate, sulla base dei punti ottenuti nelle precedenti due fasi, si scontreranno nelle due semifinali (1° vs 4° – 2°vs 3°) in una serie di tre gare (20-23-27 maggio 2018). Le due finaliste, invece, concluderanno la propria cavalcata solo ad inizio giugno (3-7-10 giugno 2018).

Allo stesso modo e negli stessi giorni si svolgeranno i playout tra le compagini stanziate nella parte bassa del tabellone (5° vs 8° – 6° vs 7°).

Chieti, pertanto, per raggiungere la sua meta, ha bisogno del sostegno di tutta la città e del calore che solo la tifoseria biancorossa è in grado di dispensare. Sabato 11 novembre la squadra di coach Luca Cinquegrana compirà il primo passo verso la vittoria finale e noi saremo lì, al fianco di tutti i ragazzi, a lottare per tornare dove Chieti merita!

Emanuele Di Nardo – Ufficio Stampa Asd Chieti Basket

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.