Chieti sul velluto, Roseto annientata

L’Asd Chieti Basket apre questo 2018 con una roboante vittoria casalinga contro gli Sharks di coach Di Biase, completamente dominati nonostante un primo quarto di sostanziale equilibrio, specie nei primissimi minuti di gioco (96-34).

L’Asd Chieti Basket, dopo un avvio contenuto, in cui ha sofferto la fisicità dei rosetani e le loro velenose ripartenze, riesce a mettere in ritmo i suoi migliori cecchini e a distanziare gli avversari, in totale blackout su entrambe le fasi. In modo particolare l’arcigna difesa organizzata da coach Cinquegrana tampona ottimamente le bocche di fuoco ospiti che ricorrono con regolarità al tiro dall’arco, con risultati al di sotto delle aspettative. Interessante l’apporto di Crognale con i suoi 7 punti (18-7).

I nostri dimostrano una superiorità tecnica evidente ma, nonostante un parziale ancor più acre (24-7 al 13’), il gruppo di coach Di Biase torna a riproporre il consueto gioco di tagli e scarichi perimetrali che ci aveva messo in difficoltà ad inizio della gara (24-15 al 15’). Specie Alessandrini sale in cattedra per i suoi e prova a far saltare la difesa teatina, in tilt per un paio di minuti, prima del richiamo in panchina. Proprio il time out chiamato da Cinquegrana consente di resettare il sistema operativo e riprendere il controllo assoluto del parquet, dilagando letteralmente dopo il giro di boa e spaccando il match (45-19).

 La ripresa è una pura formalità per l’Asd che concede solo 7 punti agli Sharks continuando a macinare del buon gioco. Il linguaggio del corpo degli ospiti, ormai rassegnati, spiega lo stato d’animo sul parquet. Di fatto attendono solo la sirena finale mentre coach Di Biase si sbraccia per mantenere la concentrazione alta il più possibile. Nonostante i suoi sforzi la squadra non risponde e getta la spugna con oltre 10’ d’anticipo rispetto alla conclusione del match (67- 26).

Stesso copione nell’ultima frazione. Per Chieti questa sera in grande spolvero Gialloreto che infiamma il PalaTricalle con percentuali dall’arco sontuose (4/5 per un totale di 15 punti finali). In generale l’apporto del gruppo di Cinquegrana si è dimostrata efficiente e concreta. Chieti s’impone sul Roseto Sharsk Accademy per 96-34.

Coach Cinquegrana si dimostra molto soddisfatto della prova dei suoi ragazzi che “hanno messo in campo tutti i meccanismi provati in allenamento” sebbene “Roseto non sia una squadra da poter prendere come campione per vedere i nostri miglioramenti, dato che disputano il Campionato con un’under 18 di fatto. Tuttavia sono davvero contento sia dell’attacco che, soprattutto, della difesa che non si è mai deconcentrata, soprattutto quando il risultato era già scritto.”

Parziali: 18-7; 45-19; 67-26; 96-34

Tabellini

Asd Chieti Basket: Di Giuseppe 3, Clemente 12, Gialloreto 15, Pichierri 2, Quarti 13, Sabbatinelli 6, Ucci 8, Cefaratti 9, Crognale 14, Traversi 14, Oliva, Sigismondi. Coach Cinquegrana, Ass. Mucci

Roseto Sharks Academy: Giansante 3, Mazzochitti, Palmucci, Alessandrini 8, Argenti 4, Di Pietro, De Marcello 10, Llukacej 2, Nikoci 7. Coach Di Biase

Area Comunicazione Asd Chieti Basket

 

Classifica

Pos Squadra Punti
1. ASD Chieti Basket 22
2. Azzurra Lanciano 16
3. Cepagatti Basket 12
4. ASD Robur Pescara 10
5. Antoniana Pescara 1966 10

Prossime partite

Domenica, 25 Febbraio 2018
Roseto Sharks Academy - ASD Chieti Basket
18:00 | Roseto Degli Abruzzi
Sabato, 3 Marzo 2018
ASD Chieti Basket - ASD Popoli Hops
21:00 | Chieti

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.