Chieti, rombo di tuono! Antoniana ko

L'Asd Chieti Basket trionfa al PalaPepe dopo una gara tutt'altro che tranquilla (59-77).

Come preannunciato nella presentazione della gara odierna, abbiamo evidenziato l'aspetto difensivo dell'Antoniana 1966 Pescara come ostacolo da superare per i ragazzi di coach Cinquegrana. Nel dettaglio quest'oggi gli spettatori accorsi nella città adriatica hanno assistito ad una partita strana, dalle molteplici sfumature. 

Il primo periodo di gioco difficilmente può essere analizzato con positività, anzi: entrambe le compagini incontrano molte resistenze nel ferro abbastanza rigido il quale, quindi, tende a far crollare drasticamente le percentuali al tiro. Chieti comunque riesce a costruirsi un contenuto vantaggio grazie alla concreta prova al tiro di Ponziani e Clemente. Per i padroni di casa, invece, la via del canestro si rivela più tortuosa del previsto, ricercando con regolarità il tiro dalla media che puntualmente fallisce a causa proprio del ferro fisso che non assorbe correttamente la palla a spicchi (12-16). 

Nel secondo quarto coach Cinquegrana sfodera un quintetto molto offensivo ma, allo stesso tempo, molto dinamico in grado di ruotare su tutti i cambi difensivi. I benefici arrivano subito tanto nella fase di costruzione quanto nel ripiegamento in difesa. La formazione pescarese, sgomenta, non si capacità del perchè debba assistere allo strapotere teatino senza porvi rimedio. Occorre precisare che l'abnegazione con la quale i nostri ragazzi lottano su ogni possesso avversario premia le fulminanti transizioni in attacco. Con un sontuoso break (6-21), l'Asd Chieti Basket va al riposo lungo con la consapevolezza di aver trovato il farmaco corretto alla scarsa concretezza realizzativa dei primi dieci minuti di gioco (18-37).

Purtroppo le gare non si vincono giocando solo un tempo e Chieti ha appreso questa dura lezione sulla propria pelle. Infatti, mentre nel primo tempo la partita è stata complessivamente al di sotto degli standard previsti (per non dire priva di spettacolo), nella ripresa l'Antoniana inizia a prendere con più fiducia i tiri dalla media e dall'arco, bucando la retina con una facilità disarmante. In modo particolare sale in cattedra Di Giorgio, un pivot moderno con una buona mano, che regala gioia al pubblico casalingo con il festival delle triple (3/3), accompagnato anche da Paoletti e Ferrante (43-54).

La partita entra finalmente nel vivo quando ormai ci apprestiamo a vivere gli ultimi minuti. Pescara, sull'onda dell'entusiasmo, tenta il tutto per tutto sfoderando una zone press che fa tentennare i nostri. La preoccupazione è evidente sul volto del nostro coach, costretto a chiamare un time out quando ormai gli avversari erano tornati a sperare nel sorpasso (51-58 al 33'). Scacciate le chimere che aleggiavano nella mente dei nostri, Chieti ricostruisce il suo vantaggio con molta pazienza, tornando a segnare in transizione e sporcando molti palloni ai pescaresi che, a pochi istanti dalla sirena finale, si arrendono con la consapevolezza di aver dato tutto (59-77).

 

Coach Cinquegrana dichiara a bordo campo: "Sono abbastanza soddisfatto della gara. Nei primi due quarti abbiamo gestito benissimo,  non abbiamo forzato nè in attacco nè in difesa dimostrandoci solidi. Nel terzo periodo l'Antoniana è uscita dagli spogliatoi con una motivazione sicuramente maggiore alla nostra. Questo dobbiamo evitarlo per i prossimi impegni perchè non possiamo regalare un quarto agli avversari, dobbiamo cercare di migliorare nella gestione. Stasera ho cercato di far recuperare Ruggieri che veniva da un infortunio lunghetto. Purtroppo la nostra infermeria è abbastanza piena con Oliva e Sabbatinelli che si sono aggiunti per ultimi, Quindi è difficile gestire queste assenze ma stiamo provando a migliorare anche la nostra tenuta fisica con la speranza che questo periodo nero finisca subito!"

 

Parziali: 12-16; 18-37; 43-54; 59-77

Tabellini

Antoniana 1966 Pallacanestro Pescara: Di Battista 4, Di Fabio, Ferrante 11, Di Francescantonio, Cocchini, Pace 3, Paoletti 12, Durante, Felice 2, Di Giorgio 13, Diodati, Pacchioli 11. Coach Pace

Asd Chieti Basket: Clemente 16, Pichierri, Quarti 8, Ucci 19, Ponziani 9, Cefaratti 2, Crognale 6, Traversi 4, Ruggieri 11, Costanzo 2. Coach Cinquegrana

 

Area Comunicazione Asd Chieti Basket

Classifica

Pos Squadra Punti
1. ASD Chieti Basket 26
2. Azzurra Lanciano 22
3. ASD Robur Pescara 16
4. Antoniana Pescara 1966 16
5. Cepagatti Basket 12

Prossime partite

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.