Chieti ingaggia Francesco Cinalli!

L’Asd Chieti Basket è lieta di annunciare il tesseramento di Francesco Cinalli, ala grande del ’97 per 198 cm di pura energia e determinazione. 

Il giocatore arriva Chieti con la formula del doppio tesseramento, militando in questo momento della stagione a Porto Sant’Elpidio in Serie B (Girone C): terminato il suo impegno con la compagine marchigiana, sarà a totale disposizione del coach Cinquegrana. Il GM Max Del Conte, in accordo con il Presidente Cesidio Di Masso, ha fortemente voluto riportare a casa un atleta formatosi nelle nostre giovanili: infatti Francesco è sempre stato un pezzo pregiato della cantera teatina, avendo avuto la possibilità di far parte del roster della BLS Chieti prima (a.s. 2012/13) e della Proger Chieti poi (a.s. 2013/15), giocando contemporaneamente con l’Asd Chieti Basket con la quale ha vinto proprio il Campionato di Serie D nel 2014. Da un paio d’anni ha provato l’esperienza lontano dalla terra natia, accasandosi al Perugia Basket (Serie C Silver) con il quale lo scorso anno ha festeggiato la vittoria del Campionato e della Coppa umbra che le è valsa la chiamata di Porto Sant’Elpidio proprio in B.

In attesa di averlo qui, abbiamo raggiunto telefonicamente il nuovo rinforzo che si è dimostrato impaziente di iniziare questa nuova avventura.

Ciao Francesco, prima di tutto benvenuto o, per meglio dire, bentornato a Chieti! Partirei subito da una domanda: scendere da una categoria nazionale quale la Serie B per tornare in Abruzzo significa che il progetto di Chieti ti entusiasma. Quali sono state le motivazioni per le quali hai accettato la chiamata di Max?

“Grazie mille! Per me tornare a Chieti è sempre qualcosa di speciale. In questo senso vorrei innanzitutto ringraziare la Società per avermi chiamato. Max lo conosco dai tempi in cui ero tesserato e giocavo con la Proger Chieti ed è sempre stata una persona disponibile e solare. Mi sono bastate davvero poche parole per convincermi a tornare qui! Mi ha parlato del grande progetto che hanno in mente per far sì che la città torni a vivere del basket di livello e che Chieti sia di nuovo tra le grandi piazze nazionali, dove merita sicuramente di stare.”

Qual è stato il modus operandi tramite il quale hai ricevuto l’offerta, poi accettandola?

“E’ stato molto semplice: tramite il mio procuratore e, poi, subito con Max ci siamo sentiti per un paio di giorni nei quali mi ha chiesto di valutare questa possibilità e non ho esitato ad accettare per la Società che mi ha cresciuto ma soprattutto per Cesidio che non vedo l’ora di riabbracciare.”

La tua carriera parla chiaramente: tuttavia da giocatore come ami definirti? Quali possono essere, secondo te, quelle qualità che tenterai di mettere al servizio del gruppo?

“Sono un’ala grande che fa del tiro la sua arma migliore ma anche sotto canestro riesco a dare il meglio. Le qualità che potrei portare sono sicuramente un pò di fisicità in più visto il campionato che sto disputando in questo momento a Porto Sant’Elpidio. Quest’aspetto penso possa risultare una marcia in più per raggiungere i nostri obiettivi.”

Arriverai comunque non prima della fine del mese, forse ad aprile, appena Porto Sant’Elpidio ti avrà dato il via libera totale. Nel frattempo stai seguendo un pò le sorti della Serie D?

“Certamente! Seguo il Campionato dall’inizio ed ho sempre pensato che Chieti potesse essere una delle favorite per la vittoria finale. Ho avuto la possibilità di confrontarmi anche con diversi amici che giocano qui, tra ii quali il capitano Quarti, che mi confermavano le grandi potenzialità del gruppo. Sono ancora più emozionato di iniziare questa nuova avventura perchè ho già avuto il piacere di condividere lo spogliatoio con molti di loro e porto solo dei ricordi bellissimi. Sarà fantastico”

Hai già avuto modo di parlare con coach Cinquegrana?                                             

“Sfortunatamente non ho ancora avuto il piacere di parlarci di persona perchè, giustamente, siamo entrambi molto impegnati ma so che è molto contento del mio arrivo ed io farò di tutto per meritare questa fiducia. Ora c’è solo da pensare al fatto che Chieti arrivi prontissima ai playoff e, per quanto riguarda me, di terminare al meglio la stagione qui nelle Marche, magari partecipando anche noi ai playoff. Prima di poter salutare fisicamente tutta la dirigenza ed il pubblico di Chieti, colgo nuovamente l’occasione per ringraziare la Società: sono contento di poter dare una mano per riportarla più in alto possibile”.

Commenta così Max Del Conte, entusiasta del ritorno di Francesco: “Sono contentissimo di aver fatto quest’operazione perchè Francesco è un ragazzo che abbiamo deciso di lasciare andare ad inizio stagione per permettergli di fare esperienze sportive di un certo livello e, di conseguenza, di crescere professionalmente. Sapevamo che è un pezzo da novanta e per questo non ho esitato a chiamarlo. La gioia è maggiore anche per lo spirito con il quale ha risposto al mio invito: non solo ha sposato la causa sin da subito ma è stato parte attiva nelle trattative, chiudendo l’accordo in cinque minuti. Mi sento di ringraziare il suo procuratore con il quale la nostra Società ha ottimi rapporti e, soprattutto, Porto Sant’Elpidio per aver accettato il doppio tesseramento di Francesco che ci permetterà di averlo nel momento chiave della stagione, appena avrà concluso il Campionato in Serie B.”

Area Comunicazione Asd Chieti Basket.

 

 

Classifica

Pos Squadra Punti
1. ASD Chieti Basket 26
2. Azzurra Lanciano 22
3. ASD Robur Pescara 16
4. Antoniana Pescara 1966 16
5. Cepagatti Basket 12

Prossime partite

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.