Chieti affronta un’Olimpia Mosciano in splendida forma

In prossimità del Natale, l’Asd Chieti Basket si appresta alla delicata trasferta contro l’Olimpia Mosciano, senza ombra di dubbio la squadra più in forma di questa fase di stagione, in striscia di sei vittorie consecutive.

Dopo aver riconfermato coach Marco Verrigni al quinto anno con la compagine moscianese nel doppio incarico di capo allenatore e di DS della squadra, i padroni di casa stanno confermando i pronostici che li vedevano come una delle possibili protagoniste del campionato insieme a Vasto e la Tasp. Proprio quest’ultima, nel turno scorso, ha dovuto arrendersi tra le mura amiche del Palasport dell’Acquaviva (64-88) sotto i colpo di Scafidi (22) e Di Giandomenico (19). L’italo-statunitense Dominic Scafidi, 4-5 di 198 cm capace di chiudere la scorsa stagione nella primi divisione maltese a 20 punti e 14 rimbalzi ad allacciata di scarpe con il 50% da due ed il 40% da tre, sta dimostrando nella sua esperienza in terra abruzzese di essere in grado di spaccare le partite, alternando soluzioni sotto le plance a tiri dall’arco. Superfluo ricordare dell’importante apporto offerto dagli esterni a partire dal già citato Di Giandomenico fino a Norman Neri e Cristian Ippolito. Una squadra, insomma, completa e capace di dare filo da torcere alla corazzata Vasto che, all’andata, s’impose sul campo avversario con un successo di misura (71-79).

Sabato per noi sarà dura ma, se riuscissimo a giocarcela come abbiamo fatto per circa tre quarti di gara con Vasto lo scorso weekend, potremmo tornare a casa con altri spunti di riflessione positivi per il nostro cammino di crescita.

Area Comunicazione Asd Chieti Basket – Emanuele Di Nardo

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.